Il foro finestra è normalmente l’elemento più disperdente dell’intero involucro edilizio. Per diminuire i costi energetici di riscaldamento e raffreddamento e per avere maggior comfort interno è quindi indispensabile riqualificare energeticamente il foro finestra.

Il primo passo verso questa direzione è sicuramente quello di installare finestre ad alto isolamento termico. Questo peserà significativamente sul consumo di combustibile e sulle spese di riscaldamento dell’abitazione.
Tuttavia installare un nuovo serramento risolve solo il 70% circa del problema della dispersione.
Non si può infatti parlare di vera e propria riqualificazione energetica se non si interviene sull’intero “sistema finestra”, intendendo con questa espressione, oltre al serramento , tutti gli elementi ad esso collegati: cassonetto, davanzale e controtelaio.

Erroneamente si pensa che per risolvere questo problema sia sufficiente applicare un nuovo cassonetto con una coibentazione perimetrale. Così facendo, però, il freddo continua ad entrare nel vano cassonetto e si propaga comunque attraverso la muratura. La soluzione migliore si ottiene con un avvolgimento completo eseguito con uno speciale pannello in Polietilene rivestito con una pellicola riflettente in alluminio.
Con questi accorgimenti la temperatura interna sarà uniformata e uniforme su tutto il vano finestra, diversamente da quanto avveniva in precedenza, con la sola sostituzione del serramento.

La sostituzione dei vecchi infissi avviene senza alcuna opera muraria, in modo rapido e pulito con una ristrutturazione a regola d’arte. Il telaio del nuovo serramento viene installato in sovrapposizione al vecchio che fungerà da controtelaio.

Richiedeteci una consulenza senza impegno e saremo in grado di valutare, analizzando i vecchi serramenti e basandosi sulle vostre specifiche esigenze, quali sono il serramento e l’intervento su misura per voi, eseguendo una riqualificazione energetica ottimale.

FERRI s.r.l. - P.IVA 01493310930